Support & Downloads

Quisque actraqum nunc no dolor sit ametaugue dolor. Lorem ipsum dolor sit amet, consyect etur adipiscing elit.

s f

Contact Info
198 West 21th Street, Suite 721
New York, NY 10010
youremail@yourdomain.com
+88 (0) 101 0000 000
Follow Us

Ricerca &
sviluppo

1950 - 1° Resina ad alta capacità

I sistemi tradizionali di addolcimento dell'acqua sono stati rimpiazzati dalla prima resina ad alta capacità. Ciò che hanno aumentato in modo significativo la capacità di eliminazione dei contaminanti dell'acqua riducendone la frequenza di rigenerazione.

1955 - Automazioni

La rigenerazione e' diventata interamente automatica grazie all'utilizzo del primo timer elettromagnetico.

1958 - 1° Addolcitore d'acqua interamente automatico

Il primo addolcitore d'acqua interamente automatico e' stato seguito dall'introduzione del serbatoio a pressione in fibra di vetro a prova di corrosione e dal tino salamoia in vetroresina. Queste innovazioni hanno portato alla progettazione del serbatoio nel serbatoio. Il concetto di risparmiare spazio e' da sempre un punto fondamentale nei progetti di Ecowater Systems.

1963 - Eliminazione del ferro in eccesso

Furono introdotti i primi addolcitori che rimuovevano il ferro in eccesso durante il processo di addolcimento.

1969 - Nuova Valvola

Introduzione di una nuova valvola a 5 cicli per un trattamento acqua affidabile ed efficiente.

1979 - Design e microprocessore

Miglioramento del design e sostituzione delle componenti elettromeccaniche con microprocessori elettronici.

1994 - Gamma di prodotti e presenza mondiale

Estensione della gamma di prodotti industriali e residenziali cosi come della presenza mondiale del marchio Ecowater: Canada, Europa. Introduzione di EASE 300: Diagnostica a distanza.

2007 - Hydrolink®

EcoWater continua a farsi notare lanciando il primo controllo remoto: HydroLink®, per seguire a distanza i consumi dell’impianto e dei suoi parametri.

2015 - Tecnologia WiFi

Ecowater Systems supera nuovamente i limiti dell’innovazione lanciando il primo sistema di trattamento acqua connesso del mercato. Questa tecnologia WiFi permette un controllo remoto dell’addolcitore, dei suoi consumi di acqua e sale tramite smartphone, tablet o pc, il tutto gestito attraverso un’interfaccia intuitiva, interattiva e sicura.

1950 - 1° Resina ad alta capacità

I sistemi tradizionali di addolcimento dell'acqua sono stati rimpiazzati dalla prima resina ad alta capacità. Ciò che hanno aumentato in modo significativo la capacità di eliminazione dei contaminanti dell'acqua riducendone la frequenza di rigenerazione.

1955 - Automazioni

La rigenerazione e' diventata interamente automatica grazie all'utilizzo del primo timer elettromagnetico.

1958 - 1° Addolcitore d'acqua interamente automatico

Il primo addolcitore d'acqua interamente automatico e' stato seguito dall'introduzione del serbatoio a pressione in fibra di vetro a prova di corrosione e dal tino salamoia in vetroresina. Queste innovazioni hanno portato alla progettazione del serbatoio nel serbatoio. Il concetto di risparmiare spazio e' da sempre un punto fondamentale nei progetti di Ecowater Systems.

1963 - Eliminazione del ferro in eccesso

Furono introdotti i primi addolcitori che rimuovevano il ferro in eccesso durante il processo di addolcimento.

1969 - Nuova Valvola

Introduzione di una nuova valvola a 5 cicli per un trattamento acqua affidabile ed efficiente.

1979 - Design e microprocessore

Miglioramento del design e sostituzione delle componenti elettromeccaniche con microprocessori elettronici.

1994 - Gamma di prodotti e presenza mondiale

Estensione della gamma di prodotti industriali e residenziali cosi come della presenza mondiale del marchio Ecowater: Canada, Europa. Introduzione di EASE 300: Diagnostica a distanza.

2007 - Hydrolink®

EcoWater continua a farsi notare lanciando il primo controllo remoto: HydroLink®, per seguire a distanza i consumi dell’impianto e dei suoi parametri.

2015 - Tecnologia WiFi

Ecowater Systems supera nuovamente i limiti dell’innovazione lanciando il primo sistema di trattamento acqua connesso del mercato. Questa tecnologia WiFi permette un controllo remoto dell’addolcitore, dei suoi consumi di acqua e sale tramite smartphone, tablet o pc, il tutto gestito attraverso un’interfaccia intuitiva, interattiva e sicura.

Condividi...