Support & Downloads

Quisque actraqum nunc no dolor sit ametaugue dolor. Lorem ipsum dolor sit amet, consyect etur adipiscing elit.

s f

Contact Info
198 West 21th Street, Suite 721
New York, NY 10010
youremail@yourdomain.com
+88 (0) 101 0000 000
Follow Us

Inquinamento da plastica

Inquinamento
da plastica

inquinamento-plasticafloating-dx
inquinamento-plasticafloating-sx

Inquinamento plastica:
il tragico impatto ambientale

La plastica è uno dei materiali più utilizzati al mondo; alcune delle caratteristiche che la rendono così diffusa sono la sua versatilità, la resistenza nel tempo, la malleabilità e la compatibilità con gli alimenti. Purtroppo però l’inquinamento da plastica affligge il pianeta e peggiora progressivamente, interessando aria, suolo, mari e oceani.

Rifiuti plastici:
il caso italiano

L’Italia è il maggiore produttore di beni di consumo in plastica e il secondo più grande responsabile dell’inquinamento del Mediterraneo. L’Italia riversa in natura 0,5 tonnellate di rifiuti plastici all’anno. Nel Mare Nostrum la plastica rappresenta il 95% dell’inquinamento marittimo e provoca oltre il 90% dei danni alla fauna selvatica e marina.

L’Italia è il maggiore produttore di beni di consumo in plastica e il secondo più grande responsabile dell’inquinamento del Mediterraneo. L’Italia riversa in natura 0,5 tonnellate di rifiuti plastici all’anno. Nel Mare Nostrum la plastica rappresenta il 95% dell’inquinamento marittimo e provoca oltre il 90% dei danni alla fauna selvatica e marina.

Rifiuti plastici:
il caso italiano

L’Italia è il maggiore produttore di beni di consumo in plastica e il secondo più grande responsabile dell’inquinamento del Mediterraneo. L’Italia riversa in natura 0,5 tonnellate di rifiuti plastici all’anno. Nel Mare Nostrum tale materiale rappresenta il 95% dell’inquinamento marittimo e provoca oltre il 90% dei danni alla fauna selvatica e marina.

L’Italia è il maggiore produttore di beni di consumo in plastica e il secondo più grande responsabile dell’inquinamento del Mediterraneo. L’Italia riversa in natura 0,5 tonnellate di rifiuti plastici all’anno. Nel Mare Nostrum la plastica rappresenta il 95% dell’inquinamento marittimo e provoca oltre il 90% dei danni alla fauna selvatica e marina.

Inquimanento da plastica:
una piaga mondiale

I numeri relativi al consumo e alla produzione di plastica a livello mondiale sono spaventosi.
Si parla di:

5

MILIARDI

di buste ogni anno

1

MILIONE

di bottiglie ogni anno

25

MILIONI

di tonnellate di rifiuti ogni mese

L’inquinamento ambientale da plastica ha già invaso l’intero pianeta. Si trova negli oceani, negli abissi marini, nei ghiacciai, sulle montagne, sulle spiagge di isole remote e anche nel nostro corpo. La produzione di rifiuti plastici, secondo alcune previsioni graverà ulteriormente sull’inquinamento globale con un aumento del 70% nei prossimi 30 anni.

L’impatto ambientale
delle bottiglie di plastica

L’Italia è il primo paese in Europa e il secondo nel mondo per il consumo di acqua in bottiglia con una media di 206 litri l’anno a persona. La produzione e il trasporto delle bottiglie di plastica gravano sull’inquinamento atmosferico e immettono nell’ambiente migliaia di tonnellate di CO2. Per quanto riguarda lo smaltimento, solo una piccola percentuale dei rifiuti plastici viene correttamente riciclata, la restante viene riversata nei mari e sulla terraferma e produce un impatto ambientale disastroso.

L’impatto ambientale
delle bottiglie di plastica

L’Italia è il primo paese in Europa e il secondo nel mondo per il consumo di acqua in bottiglia con una media di 206 litri l’anno a persona. La produzione e il trasporto delle bottiglie di plastica gravano sull’inquinamento atmosferico e immettono nell’ambiente migliaia di tonnellate di CO2. Per quanto riguarda lo smaltimento, solo una piccola percentuale dei rifiuti plastici viene correttamente riciclata, la restante viene riversata nei mari e sulla terraferma e produce un impatto ambientale disastroso.

inquinamento plastica

Prediligere materiali biodegradabili

inquinamento plastica

Scegliere prodotti sfusi, quando possibile, evitando quelli confezionati con plastica

inquinamento plastica

Ridurre al minimo il consumo di plastica usa e getta quindi bottiglie, bicchieri, piatti, posate, ecc...

inquinamento plastica

Scegliere l’acqua del rubinetto ed eliminare il consumo di acqua in bottiglia.

inquinamento plastica

Prediligere materiali biodegradabili

inquinamento plastica

Scegliere prodotti sfusi, quando possibile, evitando quelli confezionati con plastica

inquinamento plastica

Ridurre al minimo il consumo di plastica usa e getta quindi bottiglie, bicchieri, piatti, posate, ecc...

inquinamento plastica

Scegliere l’acqua del rubinetto ed eliminare il consumo di acqua in bottiglia.

Condividi...