FILTRARE L'ACQUA DEL RUBINETTO

filtrare acqua rubinetto

Filtrare l'acqua del rubinetto di casa

Filtrare l'acqua del rubinetto è una pratica che sta trovando largo spazio anche in Italia. Nonostante gli italiani restino, per ora, i principali consumatori di acqua in bottiglia in Europa, questa tendenza sta cambiando. Di acque minerali imbottigliate ne esistono per tutti i gusti, con una maggiore o minore presenza di sali, con questo o quel minerale, ecc.. L'acqua minerale in bottiglia è indubbiamente molto comoda quando si viaggia ma, a causa dell'elevato consumo energetico durante l'imbottigliamento e il trasporto, è molto più costosa dell'acqua di rubinetto, senza contare la scomodità di doverla portare fino a casa.

L'acqua del rubinetto in Italia

L'acqua del rubinetto in Italia è sottoposta a rigidi controlli periodici, è sicura ed affidabile a meno che non venga dichiarato il contrario per via di situazioni particolari. È importante tenere presente che l'ente competente garantisce la sua qualità fino al contatore; prima di arrivare al punto d'uso l'acqua passa però attraverso tubi che potrebbero rilasciare sostanze alterandone la composizione. È comunque sempre possibile richiedere un'analisi della propria acqua rivolgendosi ad aziende specializzate.*

Niente plastica, solo il piacere del vetro

Filtrare l'acqua di casa significa limitare o evitare il consumo di acqua in bottiglia riducendo l'impatto ambientale. Città come San Francisco, parchi della costa est degli Stati Uniti hanno vietato la vendita di bottiglie di plastica per ridurre ed eliminare entro il 2020 l'enorme spreco associato alla loro vendita. Al contrario della plastica, il vetro mantiene gusto e freschezza, è piacevole al tatto, è completamente naturale e riciclabile al 100%. Il vetro è eco-friendly, isola completamente ciò che contiene ed è il metodo ideale per preservare ogni tipo di alimento o bevanda.

Bevande più gustose

Filtrare l'acqua del rubinetto significa anche ritrovare la pienezza di aroma e sapore di bevande come tè e caffè. Non solo la formazione di calcare all'interno di bollitori e macchine del caffè porta a frequenti malfunzionamenti, ma anche la presenza di cloro nell'acqua di casa può alterare i sapori. Il caffè, per esempio, è composto per il 90% da acqua. Come si può pensare di preparare un buon caffè se l'acqua sa di cloro? Così come per un buon caffè, per una corretta infusione l'acqua non deve essere troppo mineralizzata, come ci insegnano gli stessi giapponesi.

Risparmi 

Filtrare l'acqua del rubinetto permette di spendere dalle 100 alle 300 volte in meno rispetto all'acquisto di acqua in bottiglia. Se l'impianto di filtrazione viene controllato periodicamente assicura un'acqua sempre fresca e incontaminata, a km 0

* Leggi la vera storia dell'acqua del rubinetto pubblicata da Aqua Italia, l'Associazione italiana delle aziende costruttrici e produttrici di impianti per il trattamento delle acque primarie.

Richiedi informazioni

logo ecowater systems piccolo

logo ecowater systems piccolo

Condividi su...

certificazioni-iso-ce-tifq-nsf