caldaia

Come all'inizio di ogni autunno, quando cambia la temperatura, le mogli supplicano i mariti di accendere il riscaldamento di casa e i mariti fanno resistenza, finché è loro possibile, invitando le proprie mogli a vestirsi a cipolla. 

Ma si sa che è solo questione di qualche giorno perché le mogli ottengano ciò che vogliono. I mariti risparmiatori rimandano questo momento il più possibile ma presto o tardi dovranno assecondarle ed è allora che comincerà l'infelice attesa dell'arrivo della bolletta. 

Che le spese energetiche gravino sul bilancio famigliare tutti lo sanno. Ciò che molti non sanno è che sull'impianto di riscaldamento è possibile ottimizzare i costi.

Il calcare ovvero le incrostazioni di calcio e magnesio che si formano all'interno degli impianti riducono la performance della caldaia aumentandone i consumi. Parallelamente l'installazione di un addolcitore permette di proteggere la caldaia stessa, elettrodomestico già di per sé abbastanza costoso, estendendone la durata e aumetandone l'efficienza. Lo stesso discorso si applica  agli altri elettrodomestici che utilizzano acqua come lavatrice, macchine del caffè e bollitori.

L'installazione di un addolcitore comporta una riduzione dei consumi del 18% per ogni mm di calcare rimosso*. 

*Stime dell'associazione Aqua Italia

 

logo ecowater systems piccolo

logo ecowater systems piccolo

Condividi su...

certificazioni-iso-ce-tifq-nsf