Anche per il 2017 restano validi gli incentivi fiscali per l'acquisto di un addolcitore d'acqua. Se hai letto il nostro articolo sul funzionamento di un addolcitore ti sarai reso conto che i benefici che derivano dall'installazione di un piccolo impianto di addolcimento sono diversi. Dal punto di vista energetico sono quantificabili per esempio in una riduzione dei consumi del 18% per ogni mm di calcare rimosso. 

Oltre a questo l'uso di un'acqua addolcita permette di ridurre notevolmente le spese per saponi e detersivi, permette di ottenere una biancheria più morbida e duratura, di semplificare le operazioni quotidiane di pulizia di bagno e cucina, ecc..

Per i privati le detrazioni fiscali prevedono un Ecobonus del 65% per singole unità immobiliari o per condomini che effettuano interventi di riqualificazione energetica e una detrazione del 50% per ristrutturazioni edilizie. Per detrarre la spesa dell'addolcitore occorre avere una pratica edilizia aperta.*

Se stai pensando di ristrutturare casa valuta quindi l'acquisto di un addolcitore eVOLUTION, connesso, compatto, pratico e funzionale. Per saperne di più guarda il video.

*Trovi tutte le condizioni sul sito dell'Agenzia delle Entrate, in alternativa puoi sempre rivolgerti al tuo commercialista.

logo ecowater systems piccolo

logo ecowater systems piccolo

Condividi su...

certificazioni-iso-ce-tifq-nsf